Copia del biglietto POSTO sotto
la prima pietra delle Costantine

scritto di pugno da Carolina de Viti de Marco

“Oggi 2 giugno 1964, qui, nel fondo “Costantine” appartenente a Carolina De Viti De Marco vedova di Francesco Paolo Starace, nata il 15 agosto 1863 in Casamassella, e della figlia Giulia Starace, si pose nel nome di Dio e sotto la sua Santa protezione, la prima pietra della loro casa, che ospiterà anche bambini bisognosi di cure speciali.
La casa sorgerà in questo luogo particolarmente bello per il suo bosco e per la vista, sia pure lontana, del Lago Limine e del mare Adriatico.
Chiediamo a Dio di benedire gli abitanti presenti e futuri che vivranno in questa casa e in questo luogo già tanto amato da Raffaele De Viti De Marco, padre di Carolina.
Un grato particolare ricordo a Lucia De Viti De Marco Pecorella, a Carlo Papadia e a Francesco Astuto che collaborando con amore resero possibile di raggiungere lo scopo”.